Regista: Leonardo Frosina

Produttori: Barbara Bruni, Manila Mazzarini, Silvia Ricciardi per Josei

Cast: Fabrizio Ferracane, Kristina Cepraga, Alfio Sorbello, e con l’amichevole partecipazione di Ninni Bruschetta

Fotografia: Sandro Maliano

Montaggio: Massimiliano Cecchini

Costumi/Scenografia: Isabella Facciano

Titolo: L’ultima foglia

Anno: 2011

Progetto: Lungometraggio

Nazionalità: Italiana con sottotili in inglese

Durata: 85′

Produzione: Josei

Distribuzione: Josei 

Festivals e premi:
Riff – Rome Indipendent Film Festival (miglior attrice Giorgia Cardaci)
Raindance Film Festival (Uk)
Off Plus Camera (Kracovia)
Film Spray – Firenze (Miglior fotografia Sandro Magliano – Miglior attrice Giorgia Cardaci)

La storia racconta da vicino le vicende di Zeno e Rossana per descrivere l’esigenza di esprimere un’indolenza sentimentale sempre più comune nei rapporti di oggi.

Zeno e Rossana, lui metronotte e lei musicista. Quando si trasferiscono a Roma per motivi di lavoro i due sono già in crisi, ma il cambiamento ne esaspera l’inerzia sentimentale. Rossana a causa del trasferimento perde il lavoro e, non riuscendo a trovare stimoli, si chiude in se stessa rimanendo in attesa di un riavvicinamento da parte di Zeno.

I due si trovano a vivere situazioni temporali opposte. Rossana, si rinchiude dentro casa come fosse in una gabbia, mentre Zeno passa le notti immerso nel suo lavoro insieme al suo esuberante e scanzonato collega, Tom.

Zeno e Rossana non riescono a reagire nascondendosi dietro interminabili silenzi, finché un giorno, Ela, una giovane barista straniera, compare nella monotona vita notturna di Zeno. Gli incontri con Ela rappresentano per il protagonista un conforto ed un motivo in più per scappare di casa.

Galleria immagini